White (and) light Xmas!

Natale è anche luce. Tutto si veste a festa. Le città, le case, noi… passeggiare immersi in questa atmosfera magica piace un po’ a tutti… forse anche a chi fa un po’ lo snob o l’orso di carattere e non lo ammetterà mai. Anche le nostre tavole e quelle di amici e parenti danno il meglio. Penso ai piatti forti delle riunioni di famiglia. Le nonne portano pasticci sostanziosi o pasta fresca ripiena… arrosti deliziosi, insalate di rinforzo, dolci e creme, caffè e ammazzacaffè e tra una chiacchiera e l’altra qualche kilo in meno di pazienza (dai ce l’abbiamo in famiglia qualcuno che ci spinge a mangiare per non parlare) e qualche kilo in più in pancia ci si alza dai pranzi all’ora del tè come minimo… allora per augurarvi buon Natale pensando alle nostre tavole imbandite e senza invadere il campo della tradizione vi propongo un menù leggero ispirato al bianco Natale, alla luce e alle ghirlande! Goloso, economici, pratico e sempre wow ovviamente.


Il mio regalo per voi è il tempo. Risparmiato ai fornelli e goduto a tavola con amici e parenti in un clima rilassato.

Menu
– Stelle di polenta con gorgonzola e noci
– Tris di insalate in coppette di pane
– Vellutata di porri e patate con spinacini e foliage croccante
– Bauletto di brisee con lenticchie speziate, spinacini saltati e salsa allo yogurt e limone
– Pandorino limoncello e agrumi

Spesa
Polenta gialla precotta
Gorgonzola dolce
Noci
Cuore di sedano e foglie
Finocchio
Indivia belga
Arancia
Uvetta
Olive taggiasche
Pera
Yogurt greco
Semi di papavero
Patate
Porri
Pasta brisee
Pasta sfoglia
Spinacini
Patate
Lenticchie
Pan grattato
Cumino, cannella, noce moscata
Pandorini
Limone bio
Limoncello
Pepe
Pane da tramezzini
Sedano
Aglio
Semi di papavero
Zucchero a velo
Gocce di cioccolato

Tagliate le stelle di polenta con uno stampino. Passate sopra e sotto un filo d’olio e in forno grill 10 minuti. Fate raffreddare. Mettete un cucchiaino di gorgonzola, briciole di noci e 2 foglioline tenerissime di sedano. Poco pepe.

Nella pirofila per i muffin non unto mettete mezza fetta di pane da tramezzini spingendo bene per modellarlo a cestino. 10 minuti forno ventilato 180 gradi e sono pronti.


Insalata 1: cubetti di pera, striscioline di indivia belga, gorgonzola, noci. Sale e olio.


Insalata 2: cubetti di finocchio, cubetti di arancia tagliata a vivo, olive taggiasche. Sale e olio.


Insalata3: cubetti di sedano, uvetta, yogurt greco, cumino. Sale e olio.

Tagliate 2 patate a tocchetti piccoli un porro a rondelle sottili fate rosolare in padella con aglio, olio e noce moscata. Salate e coprite con acqua calda. Dal bollore contate 20 minuti.

Lasciate raffreddare. Rompete qualche pezzetto di pane da tramezzini, aggiungetelo, aggiungete 4 cucchiai di olio, regolate di sale e frullate tutto.
Realizzate delle piccole foglie e rotelline con la pasta sfoglia. In forno 5 minuti a 180 gradi (attenti che è un attimo bruciarla, quando è dorata togliete dal forno).
Decorate il piatto con spinacini freschi, foglie di sfoglia e semi di papavero.

Mescolate le lenticchie già lessate con cubetti di patate lesse, cumino, cannella, noce moscata, sale, pan grattato.


Tagliate un rettangolo di pasta brisee. Mettete il ripieno.

Richiudete bene. Decorate a rete o foglie e fate dei fori con uno stuzzicadenti.

In forno 180 gradi 15 minuti e 5 minuti di grill per dorare.


Fate una salsina con yogurt greco, olio, poco succo di limone e sale.
Disponete nel piatto con spinacini saltati 30 secondi in padella olio, aglio, sale. Spinacini freschi, foglie tenere di sedano.

Fate una cremina con yogurt greco, un cucchiaio di limoncello e poco zucchero a velo.
Tagliate qualche spicchio di limone e arancia non trattati. Decorate con zucchero a velo e gocce di cioccolato fondente.

Buon Natale a tutti. Vi abbraccio. Soli o in compagnia trattatevi bene. Che anche con poco si può.

A martedì prossimo

Rispondi