Un pollo al fresco!

Ciao a tutti come state? Volevo scoprire con voi l’acqua calda e dirvi che detesto l’afa di questi giorni… ma (perchè c’è sempre un ma) sono felice perchè la luce di questo bel sole ci fa bene e ci mette allegria e voglia di rinnovarci.
A proposito di positività e good vibrations volevo condividere con voi la bellissima esperienza che Caterina Pettenello ha fatto come ospite in tv della trasmissione 2 chiacchiere in cucina con Cristina Dori e Ilenia Bazzacco su 7Gold.


Perchè? Perchè ha preparato 2 deliziose tartare? Perchè è la nostra adorabile manager del blog? Perchè sembra che stia in tv da sempre?
Anche.

Ma soprattutto perchè parla da donna vera e reale a donne vere e reali come noi.

Lancia un messaggio di accoglienza e rilancio di se stessi bellissimo e se vi siete persi questa bella chiacchierata in cucina vi lascio il link qui:
https://m.youtube.com/watch?feature=share&v=DEztj8hqXBQ

Detto questo torniamo a bomba nella mia cucina.
Non vi propongo una tartare ma un’altra idea freschissima con petto di pollo, yogurt e cetrioli.


Servono
1 petto di pollo
Sedano, carota e cipolla
Mezzo bicchiere di vino bianco
1 limone
1 vasetto di yogurt
1 cetriolo
Sale e olio evo

In una pentola capiente mettete sale, vino, sedano, carota e cipolla. Fate bollire 5 minuti.


Nel frattempo tagliate in 12 pezzi il petto di pollo.


Aggiungetelo al brodo bollente e fatelo cuocere 20 minuti (fate la prova ne tagliate un pezzo. Se è cotto NON È ROSA all’interno. Deve essere cotto bene e sugoso ma nè secco nè rosa. 20 minuti dalla ripresa del bollore vanno bene).


Nel frattempo pelate tagliate a metà un cetriolo. Ricavate delle strisce escludendo la parte dei semi. Tagliate a cubetti.


Spremete mezzo limone e mescolate tutto con sale, olio e yogurt (una salsina fresca e deliziosa).


Dopo 20 minuti il pollo è cotto.
Scolatelo e lasciatelo raffreddare. Togliete anche le carote e mettetele da parte.

Potete tenere il brodo togliendo cipolla e sedano per lessare del riso, della quinoa o per fare un risotto. Conservarelo in freezer se non lo usate in un paio di giorni.


Quando il pollo è tiepido sfilacciatelo con le mani lungo le linee della fibra.
Tagliate a rondelle le carote, aggiungete dei cubetti di cetriolo e condite con sale e olio.
Condite il pollo con la salsina e fate felici tutti in famiglia!


Abbinato al basmati è ottimo anche come schiscetta per l’ufficio!

Vi piace questa idea rinfrescante?
Fatemi sapere come sempre e inventate tutte le varianti che volete.

A martedì prossimo!

Rispondi