Apple, mele. Autunno dolce…

Io amo l’autunno. Amo il bosco in questa stagione. I tramonti rosati di fine settembre e ottobre. I primi maglioni, le tisane e la sensazione di tepore che si prova quando si rincasa.


Il fresco del mattino e i prodotti di stagione sui banchi del mercato.
E poi una cosa che adoro è il profumo dei dolci con le mele e le spezie. Perchè anche in città mi porta subito ai boschi e alle montagne e volare così con la fantasia è bellissimo!


E proprio ai dolci con le mele è dedicata la gallery di spunti di oggi. Avere delle mele molto dolci in casa è sempre una buona idea. Fanno bene cotte e crude e risolvono anche il dessert quando in casa non avete nulla!

Mele cotte: alzi la mano chi non le ha mangiate da piccolo. Amate o odiate? Ognuno ha la propria esperienza. Certo ce le davano quando non eravamo proprio in forma e forse quest’associazione ci riporta ricordi sgradevoli… io invece vi propongo di rivalutarle. E vi giro qualche buona idea e qualche consiglio furbo.

Per un dessert veloce potete tagliare le mele a metà, eliminare il torsolo farcire con frutta secca sbriciolata, miele o confettura e passare al forno 20 minuti a 180 gradi.
Finite con una grattuggiata di scorza di limone o una spruzzatina di liquore!

Oppure tagliate le mele a pezzetti cuocete 15 minuti in acqua (3 cucchiai ogni mela) e zucchero (1 cucchiaio ogni mela) su un pentolino. Servite con gelato fresco e una spolverata di cannella.

Frittelle? Si ma niente friggitrici e puzza in casa.
Prendete le mele sbucciatele e togliete il torsolo (oppure fate delle belle fette di 1 cm).
Passatele in una pastella con 1 uovo, 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di latte, 3 cucchiai di farina e la punta di un cucchiaino di lievito (deve risultare collosa nè troppo liquida nè troppo consistente).


Passate le fette nella pastella e disponetele in una teglia con la carta forno. 20 minuti a 180 gradi.
Zucchero a velo e rametti di rosmarino. Rosmarino sì! Provate… inizierete ad usare il rosmarino nei dolci!

E poi 2 classici
Lo strudel sì ma semplice semplice. Comprate la pasta brisee. Tagliate 2 mele e spremeteci un limone. Aggiungete il fondo di polvere di biscotti della vostra biscottiera (vi vedo che dite è vero ecco casa potevo farmene delle briciole!), cannella, 2 fiocchetti di burro, muesli avanzato o frutta secca sbriciolata e uvetta.
Chiudete la pasta fate 2 tagli sopra e via in forno 20 minuti a 180 gradi.
Potete fare anche mini strudel monoporzione.

La classica torta alle mele da merenda.
Vi metto qui quella realizzata dalla mia cara amica Antonella.
Io la faccio con tante tante mele e una base di torta sllo yogurt: 2 uova, 80 gr di burro fuso, 6 cucchiai di zucchero, 8 cucchiai di farina, 1 vasetto di yogurt, 1 pizzico di sale, 1 bustina di lievito.
Si mescola tutto, si versa in una formina da dolce e si dispongono tante tante fette di mela a piacere.

Avete scritto ‘mele’ sulla lista della spesa?

Ben fatto! Sento già il profumo! Mandatemi le foto dei vostri dolcetti. A martedì prossimo