Qualcosa di romantico

Qualche giorno fa mi dicevo: dai Stefy! Pensa ad un menu romantico per S.Valentino! E sono finita a pensare a cosa significa ‘romantico’ e ai mille modi diversi che collegano il cibo con l’amore. Un tema interessantissimo, che mi appassiona e che mi porta a volare da un capo all’altro del mondo immaginando i volti dell’amore davanti ai loro piatti preferiti… e quindi? Quindi per scegliere non ho potuto far altro che suggerirvi qualche idea che ha in sè un po’ la mia idea di romanticismo in cucina. Qualcosa che si mangi con le mani, qualcosa di dark come il cioccolato, qualcosa di contrastante come il croccante e il cremoso… qualcosa che vi fa pensare ‘e questo come si mangia? Con le mani?’ E che vi faccia ridere. Perchè si sa che togliersi in due dall’imbarazzo è una delle cose più complici che ci sia.

Qualcosa di romantico

L’ispirazione è venuta da tre temi: il colore rosso, il nido, i fiori… ma anche dalla visione poetica e onirica che identifica la linea WAITING delle mie Tshirts dove le imperfezioni di ognuno di noi diventano stelle e storie molto speciali.

Le tshirts LaSbozz le trovate qui Http://shop.spreadshirt.it/lasbozz

Ed ecco le mie piccole proposte:
Rose di bresaola, radicchio, pomodorini nel pane

Prendete il pane. Mettete ogni fetta in uno spazio dello stampo per muffin. Mettete 10 minuti in forno a 180 gradi. Mescolate formaggio cremoso con sale e olio. Guarnite con bresaola, radicchio e pomodorini sottolio creando dei fiori. Adoro questo bouquet!!!

Nido croccante con besciamella e sfilacci

Prendete le tagliatelline di pasta secca all’uovo. Irrorate con olio di semi sopra e sotto. Passate 10 minuti a 180 gradi in forno. Salate bene. Servite croccantissimo e caldissimo con besciamella arricchita di parmigiano e tanti saporiti sfilacci. Si mangia mettendo un po’ di salsa sopra la pasta e gustandosi ogni morso supercroccante con le mani. Ma ci si sporca un po’ e si ride molto. Buonissimo.

Ciokocestini fantasia di frutta e crema e cuori di frolla

Mescolate il riso soffiato al cioccolato con una tavoletta di cioccolato fondente sciolta a microonde 30 secondi con 2 cucchiai d’acqua. Ungete lo stampo per muffin con olio di semi. Con le dita inumidite premete bene sui bordi e fate dei cestini. Vi sporcherete ma l’effetto wow è garantito. Mettete in frigo per 1 ora almeno. Estraete i cestini. Farcite con crema di zucchero e formaggio spalmabile e frutta come amarene, mela, mandarino tagliato a vivo.

La frolla sottile compratela. Ricavate dei cuori con lo stampo e giocate con lo sciroppo di amarene o la vostra marmellata preferita.

Buon S.Valentino ma direi più usate il cibo come messaggio d’amore e giocate sempre.

Baci. A martedì

Bocconcini da Romantic Brunch

Gennaio non finisce mai si dice… questi sono i giorni della merla quelli più freddi dell’inverno… l’idea della neve ci piace forse quella del gelo meno… forse siamo alle prese con week end trafelati tra tute da sci, discese, cambi continui con i bambini… qualche influenza e un po’ di stress da ripresa…
Desideriamo un momento di coccola, un po’ di romanticismo per noi stessi o per il partner o solo perchè vogliamo svegliarci tardi e con i bambini non ci riusciamo… per tutti questi desideri e per quelli che volete aggiungere ho pensato di proporvi un brunch a base di cuori dolci e salati.

Per S.Valentino magari ma direi di usare queste idee come jolly in tante occasioni. Sono sempre facili, wow, da preparare in anticipo quasi tutte. Vi bastano uno stampino a forma di cuore e 10 minuti per impiattare tutto e godervi un risveglio lento, lento e super romantico.
Un brunch che si rispetti ha sempre proposte dolci e salate (scusate ho un debole per queste ultime – io alla mattina mangio pure gli avanzi di pizza… ma non tergiversiamo sui miei gusti) e quindi ecco qualche idea al profumo di agrumi:

Cous cous con zenzero, agrumi e salmone

Spremete mezza arancia e mezzo limone. Versatelo in una terrina e unite un bicchiere di cous cous a persona.
Fate bollire dell’acqua con zenzero fresco a pezzettoni. Salate.
Spegnete il fuoco e versate nella terrina fino a coprire il cous cous il doppio della sua altezza.
Coprite con la pellicola e lasciate che assorba tutto il liquido.
Unite salmone affumicato e prezzemolo.

Frittata con cuori di pane e yogurt

Ricavate dei cuori di pane in cassetta con lo stampino. Passateli in padella con poco burro. Servite con la frittatina e dello yogurt bianco (ho aggiunto semini di papavero che adoro)

Formaggio con semini, cuori di pane e marmellata di agrumi

Usate i cuori di pane tostato anche qui ma arricchiteli con una marmellatina all’arancia. Tagliate del formaggio morbido tipo brie e aggiungete qualche semino goloso.

Yogurt dolce con frutta secca croccante

Semplice, rinfrescante e buonissimo. Una ciotolina di yogurt con o senza zucchero insieme a frutta secca croccante e uvetta (io aggiungo sempre cannella)

Caffè con cuori di frolla e crema di nocciola

Ricavate dei cuori da un rotolo di pasta frolla sottile già pronta. In forno statico 10 minuti a 180 gradi.

Decoratene alcuni con crema di nocciola e servite con un buon caffè.

Accompagnate tutto con caffè, the, spremuta fresca. Buona musica. Fiori. Buon atteggiamento, baci, sorrisi e niente stress.

I miei grembiuli li trovate su Http://shop.spreadshirt.it/lasbozz

Un bacio anche da parte mia a tutti.
A martedì prossimo