Piove: plaid e pasticcio?

Piove e non smette? È ancora freddino e giriamo per casa come piccole mummie di plaid? Siamo nervosetti e masticheremmo il primo mal capitato che passa? Beh dai potrebbe essere un ottimo alibi per fare pulizia contatti… no no dai mastichiamo qualcosa di meglio!

Un ottimo antidepressivo salvatempo è sempre lui: il pasticcio! E se ben ricordate il mio consiglio è sempre quello di farne 2: uno va in freezer e uno in tavola! E poi entrare in casa con il profumino di pietanze al forno ci riappacifica con il mondo su!

Ecco 2 idee super facili che di base hanno la sfoglia per lasagne, la besciamella e i pomodorini dolci al forno.
Una variante avrà gli asparagi e l’altra le lenticchie al sugo.

I pomodorini
Tagliate in 2 i pomodorini. Disponeteli su una teglia. Spoverate di sale e zucchero.
Passate in forno a 180 gradi per 20 minuti e poi 10 minuti grill.


Una volta cotti e abbrustoliti state molto attenti… finiscono subito perchè sono deliziosi e uno tira l’altro… in caso… fate 2 teglie!

Pasticcio asparagi e pomodorini

Pelate il gambo degli asparagi con il pelapatate. Tagliate a tocchetti. Tenete da parte le punte. Mettete a bollire in acqua salata le rondelline per 10 minuti e poi aggiungete le punte gli ultimi 5.

Mescolate alla besciamella e fate gli strati inserendo anche le punte.


Infine aggiungete qualche pomodorino e via in forno 20 minuti a 180 gradi.

Pasticcio lenticchie e pomodorini

Tagliate 2 scalogni e 2 spicchi di aglio (che toglierete). Mettete a rosolare con un po’ d’olio.
Aggiungete le lenticchie già lessate e una tazza di passata di pomodoro. Salate e fate cuocere 15 minuti a fuoco lento.


Mescolate alla besciamella e via di strati. L’ultimo aggiungete anche i pomodorini.


E via in forno 20 minuti a 180 gradi.

Nell’attesa di chiudere l’ombrello e di uscire in tshirt godiamoci ancora plaid e divano e prendiamo tutto un po’ slow.
(Io per consolarmi ho comprato dei meravigliosi piatti colorati in bambù… vi piacciono?)

A martedì prossimo

Rispondi