IL SALONE DI REBECCA – Parliamo di manicure

Sembra un dettaglio marginale, invece è uno degli elementi che completano il look dando conferma allo stile scelto e personalità.

Voi quanto tenete alle vostre unghie? A me piacciono molto le mani ben curate, mi danno un senso di ordine, pulizia e amore per sé stessi. E ovviamente adoro gli smalti. Quando ero giovane, e avevo unghie forti, e molto tempo libero e soprattutto non avevo piatti da lavare, avevo mani sempre perfette: unghie lunghe e smalto impeccabile..lo cambiavo anche tutti i giorni, in base a come mi vestivo. Ora la situazione è leggermente diversa, a volte mi dimentico di togliere lo smalto rovinato e me ne accorgo per esempio quando sono in cassa al supermercato e sto porgendo i soldi alla cassiera, che prontamente ha le mani perfette e ben curate, tanto che per l’imbarazzo faccio il possibile per distogliere la sua attenzione dalle mie .

Ciò che è sicuro è che osservo molto le mani delle donne ed esprimo dentro di me approvazione o disapprovazione rispetto alle loro scelte in fatto di smalti. E osservando mi sono accorta di quanto le unghie cambino la forma della mano: vi sono mani belle e affusolate che stanno bene anche con le unghie corte e mani tozze che acquisiscono eleganza se abbellite con unghie lunghe e affusolate.

Voi quante forme di unghia conoscete? Ci sono almeno dodici differenti modi di limare le unghie, andiamo a vedere quali sono:

Diverse forme.

Le più comuni sono :

•rotonda, tende a rimpicciolire l’unghia, quindi é piu adatta a chi ha mani grandi ed é perfetta con smalti vivaci.

•quadrata, perfetta per chi ha unghie strette, consigliata con colori chiari o nude.

squoval, una via di mezzo tra quadrata e rotonda, il miglior colore da abbinare a questa forma è il rosso laccato.

• a mandorla, uno stile anni ’80 chic e sexy, smaltisce la mano e si presta a colori molto chiari o molto scuri.

stiletto, molto a punta e molto lunga, a mio avviso un po’ difficile da tenere.

Stiletto.

ballerina, uno stiletto senza punta, richiama la forma delle scarpette da ballerina, appunto.

Ballerina.

Io tendenzialmente le mie le preferisco squoval, anche se sarei davvero curiosa di vedermi con una forma a mandorla o ballerina!

Color papavero.

Come sapete, sono appena terminate le settimane della moda a New York, Parigi, Londra e Milano e come per abiti, capelli e trucco, sono state lanciate anche le tendenze 2019 dedicate alle unghie. Per quanto riguarda la primavera/estate, i colori più gettonati sono i pastelli – lilla, verde acqua, azzurro, rosa, pesca, giallo, latte – da applicare su unghie corte e stondate, ma la novità assoluta è il color papavero: non il rosso, sempre seducente ma sempre lui, bensì un colore più tendente all’arancio, che dona allegria e positività. Sono perfette anche le tonalità dei verdi e blu metallizzate, come negli anni ’80.

Passiamo ora allo stile della nail art. l’inverno che si sta per concludere è stato il più esplosivo degli ultimi anni, la ragione in cui ha trionfato lo stile MISMATCHED , ovvero la manicure “disordinata” più bella di sempre.

Mismatched creativa.

La mismatched classica prevede 10 smalti diversi, uno per ogni unghia. Poi ci sono le personalizzazioni, e ciò che sta andando per la maggiore è abbinare due a due le unghie – per esempio pollice e anulare, indice e mignolo – e fare il medio diverso, oppure qualsiasi altra combinazione vi suggerisca la vostra creatività. Vi lascio qui di seguito alcuni spunti per le ultime battute d’inverno.

In primavera la novità sarà la circle nail art (detta anche orbita) e continuerà l’half moon (mezza luna). Vi lascio alcune foto esplicative.

Orbita
Orbita
Mezza luna
Mezza luna

A mercoledì prossimo!

Manuela Rebecca

Rispondi