IL SALONE DI REBECCA – L’eyeliner : SÌ O NO?!

Oggi vi voglio lanciare una sfida: proviamo a diventare tutte più abili con l’eyeliner?

La maggior parte delle donne lo evita come la peste.

Buona parte di coloro che lo usano, non lo sanno mettere e girano con occhi diversissimi tra loro!

Quindi mi chiedo : come salvarsi?

L’ eyeliner è l’elemento principale per un look sensuale e seducente. Le più grandi icone di stile, quali Marilyn Monroe e Audrey Hepburn, si truccavano con l’eyeliner e ancora oggi le riteniamo super femminili e impeccabili. Ho sfogliato alcune foto su Internet e devo ammettere che, oltre alla bellezza disarmante di alcune attrici e cantanti degli anni ’50/’60, avevano uno stile semplice, pulito ed allo stesso tempo elegante, realizzato con eyeliner e rossetto rosso su una pelle di porcellana e guance rosate!

Lei lo applicava solo sopra, sulla rima inferiore solo mascara o un ombretto acuro sfumato.

Si sostiene però che una delle prime donne a disegnare quella famosa linea nera tanto bramata e, allo stesso tempo, tanto odiata, sia stata Cleopatra.

Provo quindi a darvi alcuni utili consigli per prendere coraggio e iniziare a provarci!

Il modo migliore é FARE TANTA PRATICA, come in ogni cosa! Ve lo posso confermare! È un classico disegnare alla perfezione il primo occhio e fare una linea completamente diversa, magari anche molto spessa sull’altro.

Siccome la prova più difficile è truccare in maniera più uguale possibile i due occhi, nonostante il nostro viso sia asimmetrico per natura, è fondamentale andare per gradi.

Sembra semplice!

• Iniziate per esempio con una matita nera , che in caso di sbavatura o segno troppo spesso si può sfumare .

• Un’altra possibilità è abbozzare dei puntini sulla palpebra per poi unirli e creare una linea continua.

• Un’altra possibilità è il metodo dello scotch: è un metodo “casalingo” che consiste nell’applicare un pezzetto di scotch dell’angolo esterno dell’occhio verso le sopracciglia, in modo da creare una guida per disegnare la codina all’insù.

Con lo scotch.

• Se proprio non c’è verso di farcela, esistono in commercio degli stencil per disegnare una linea perfetta.

Assolutamente fantastico, da provare.

È bene individuare in base alla forma del proprio occhio la linea più adatta ad esaltarlo.

Un occhio piccolo va truccato da metà palpebra in poi, verso l’esterno, per creare una linea sottile e ben allungata.

Per un occhio a palla, consiglio di non contornarlo mai totalmente, per evitare di accentuare ancora di più la forma.

Per un occhio tondo e/o all’ ingiù, l’eyeliner andrebbe applicato solo sulla rima inferiore dell’occhio e sfumato verso l’alto con l’aiuto di un ombretto, per correggere la tendenza al basso.

Chi ha gli occhi grandi può permettersi quasi tutto, tranne esagerare con l’allungamento della linea.

Esistono diverse tipologie di EYELINER, le metto in ordine di difficoltà, dal più semplice al più professionale:

MATITA effetto EYELINER

EYELINER a PENNA

EYELINER LIQUIDO

EYELINER in GEL

Si applica con un pennellino.

Gli eyeliner, inoltre, esistono in vari colori, ognuno adatto ad una situazione diversa: l’eyeliner nero, è serio e sensuale, quindi perfetto per una cena romantica, ma comunque perfetto per ogni occasione, individuando la forma giusta del segno da tracciare. Gli eyeliner marrone o grigio vanno bene per un look quotidiano da ufficio. L’eyeliner blu è davvero molto elegante, ottimo da cerimonia, e per finire l’eyeliner glitter o colorato è divertente, indicato per le serate festose.

Le regoline da non dimenticare sono:

Se utilizzate una matita eyeliner, fissate la sua cremosità con un ombretto nero o grigio scuro applicato sopra al tratto di matita, con un pennello sottile.

Mai tirare la palpebra per tracciare la linea, bensì con occhio socchiuso, specchio in basso , fare del vostro meglio!

Il correttore può essere un ottimo alleato in caso di sbavature importanti. Se proprio dovete cancellare la linea, usate un cotton fioc umido o imbevuto di struccante liquido .

Se volete emulare Marilyn, questa è la tecnica:

Vi do appuntamento al prossimo mercoledì.

Manuela Rebecca

Io quando non ero ancora molto pratica…

2 commenti su “IL SALONE DI REBECCA – L’eyeliner : SÌ O NO?!”

Rispondi