Fumettomania, il tuo mood per l’estate!

Buongiorno amiche speciali!

Sapete a cosa mi riferisco parlando di fumettomania?

Intendo un mood che sta andando moltissimo, che è quello di utilizzare i fumetti come stampe per gli abiti.

Io mi sono lasciata travolgere letteralmente da questa tendenza (cosa da non fare😂😂😂).

Scherzo ovviamente, sapete quanto sia appassionata da nuovi trends.

Nelle foto che vi lascerò qui sotto e che ho già postato in instagram qualche giorno fa, mi potrete vedere con 3 look differenti.

Vediamoli insieme:

Il primo, una maxigonna con stampa Muppets show, (chi ha la mia età di sicuro li ricorderà). Io ho abbinato la gonna a un cardigan fucsia che avevo e ci ho strizzato una cintura in vita.

La scarpa?Beh…Non poteva che essere abbinata alla maglia!

Vi piaccio?

Il secondo… una maxi camicia abbottonata davanti che ho abbinato ad un leggins e ad un immancabile tacco alto per dare slancio alla mia figura.

Adoro l’effetto del fumetto a dar movimento al bianco della camicia.

Trovo che sia un outfit veloce e pratico per molte occasioni!

Per finire care amiche vi lascio con un minidress che io ho abbinato sempre al leggins,un mio modo per sentirmi fashion pur essendo in pace con i miei difettucci.

Voi potete abbinarlo anche con un bikers e la gamba nuda.

La cintura strizzata in vita mi piace molto per esaltare la mia fisicità giunonica!

Trucchi del mestiere di una personalshopper !🤪Che dite ragazze?

Vi farete prendere anche voi dalla “fumettomania” fashion?

Un modo di essere belle anche con estrosità.

A noi sperimentare piace sempre!

Vi aspetto nei miei canali social!

Ig: personalshopper_glamour

Fb: personal shopper glamour

Un abbraccio.

Caterina Pettenello

www.personalshopperglamour.it

Shopping bag esclusive per le vostre spese e non solo? “Atelier Settembre”

Care amiche, oggi vi racconto di un piccolo e delizioso atelier nato dalla fantasia di Giorgia!

Ho sempre trovato di una noia pazzesca la borsa della spesa, quelle del giorno d’oggi poi…in amido di mais e con resistenza pari a zero…beh direi fastidiose ecco!

Vi posso raccontare le volte che…

A )Mi si sono rotti i manici.

B)Mi è caduto lo yogurt dal fondo della borsetta.

C)La più bella…ho schiantato l’anguria nel pavimento.

Per fortuna il caso a volte è fortuito ed un giorno ad un evento mi sono trovata di fronte a lei, Giorgia Turin, dolcissima ideatrice di “Atelier Settembre” con tutte le sue creazioni, shopping bag coloratissime in tessuto da utilizzare per le spese o come porta pranzo durante le trasferte.

Graphic designer per professione e sarta per passione, Giorgia ha fatto del suo sogno realtà, trasformando un giorno di settembre la legnaia di casa nel suo studio Atelier, in cui realizza con passione le sue borse! Resistenti oltre che fashion!!!

Ho adorato da subito la sua idea, conscia del fatto che noi donne usciamo di casa tutte perfette, truccate, con tacco e poi crolliamo di fronte ad un semplice pranzo portato in un odioso sacchetto del supermercato.

Il mio lavoro di consulente di stile e la mia curiosità mi hanno spinta ad incontrarla proprio nel suo atelier da cui nascono ogni giorno shopping bag stupende realizzate totalmente a mano con varie stampe da poter abbinare ai nostri outfit giornalieri.

Le stoffe che sceglie Giorgia con tanta accuratezza sono frutto di ricerca e selezione che mixate alla sua fantasia diventano prodotti originalissimi e raffinati, inoltre alcune sue creazioni sono proprio disegnate da lei con colori lavabili.

Ogni borsa è pensata e progettata per essere lavata dopo alcuni utilizzi ed è soprattutto un aiuto per l’ambiente perché riutilizzabile al posto di borse di plastica inquinanti!

Vi assicuro che vedendo la minuzia con cui Giorgia confeziona le sue borse spruzzando alla fine del packaging il profumo di Marsiglia e scorrendo tutte le fantasie con lo sguardo, non potrete pensare di non collezionarle!

Per me ho scelto due shopping bag, una dorata ed una scozzese, must have dell’anno!

Nelle foto sotto le vedete abbinate a due miei outfit ma vi assicuro che le utilizzo ogni giorno anche per le piccole spese o per dei cambi veloci da portare con me.

Il mio prossimo acquisto? 👉 cliccate qui

Oggi credo che valorizzare l’artigianato sia molto importante, e ancor di più la creatività nata da piccoli sogni o speranze.

Ammiro moltissimo persone come Giorgia che hanno saputo essere la motivazione di se stesse nella creazione di un prodotto originale e sfruttabile.

Come sempre voglio incentivare la creatività e l’homemade perché ci rendono uniche, sia nella creazione che nella scelta!

Giorgia realizza le sue borse anche su misura e su richiesta delle clienti, quindi se avete un outfit particolare e volete abbinare una shopping bag “Atelier Settembre” potrete chiedere di realizzarne una in simbiosi con quello che dovrete indossare.I prodotti “Atelier Settembre” sono in vendita su Etsy (👈 cliccate qui per acquistare) e li trovate nelle pagine instagram, pinterest e facebook.

Concludo dicendo che le creazioni “Atelier settembre” sono perfetti regali Natalizi, perciò ragazze…fate scorta!

Un abbraccio.

Caterina Pettenello

Personal shopper e fashionblogger.

www.personalshopperglamour.it

Blog.personalshopperglamour.it

La vostra personalshopper vi consiglia… Profumi DFG1924, vibrazioni dell’anima!

Nel mio lavoro la cura della persona è importantissima e alla base di quello che faccio.

Tutto il mio impegno quotidiano ruota intorno al benessere visivo di sé stessi ed ogni giorno applico tutte le mie energie per soddisfare ed educare persone ad amarsi e a prendersi cura del proprio corpo facendo trovare loro l’identità nell’abbigliamento.

Vedersi belle e sentirsi desiderabili è di fondamentale importanza per stare bene anche nell’anima.

Ma la cura della persona non comprende solo l’aspetto visivo, bensì anche quello olfattivo.

VI siete mai trovate vicino ad una persona dal profumo irresistibile?

Vi è mai capitato di chiudere gli occhi e collegare una fragranza ad un ricordo?

A me si, ho sempre avuto una particolare passione per i profumi, non mi sono mai affezionata ad uno in particolare perché amo sperimentare, sentire una fragranza sulla mia pelle a seconda del momento, della stagione o anche dell’abito che indosso.

Da poco ho avuto il piacere di testare dei profumi di nicchia, delle vere esperienze olfattive che hanno scatenato in me delle sensazioni uniche.

Ho preso del tempo per godere ogni goccia sulla mia pelle e scegliere i miei preferiti, non è stato semplice perché ognuno di essi mi ha trasmesso delle sensazioni e dei ricordi custoditi nel cuore.

Non a caso ogni volta che vaporizzo un profumo per sentirne l’aroma, lo faccio ad occhi chiusi quasi ad entrare in simbiosi con le fragranze utilizzate ed essere completamente pervasa dalle vibrazioni dell’anima!

Oggi dopo aver provato un esperienza olfattiva esclusivamente mia (perché le fragranze trasmettono soggettivamente sensazioni) ho il piacere di proporre a tutte voi che mi seguite i profumi della linea DFG1924, brand che unisce tradizione familiare ad innovazione.

Nove i profumi che ho potuto vaporizzare sulla mia pelle,

NARCISO

AROMA FRUTTATO

NOOR

LA FONTANA DI TITTI

LA SORGENTE DI NINFEE

IL GIARDINO DI FREYA

AROMA VIVIENNE

IL MERCANTE DEI SOGNI

IL RISVEGLIO DELLE ESPERIDI

tutte create dal naso Roberto Dario per offrire al consumatore finale delle fragranze nuove e particolarissime a chi vuole nella sua pelle un profumo unico e raffinato.

Un lavoro importante ed esclusivo che seleziona accuratamente le materie prime che vanno a dar voce alle tre linee di DFG1924 , profumi di gran pregio di terra d’Asolo.

A questo punto sicuramente vorrete sapere quale di queste fragranze ho scelto per me e vi dico che non è stato semplice, in realtà ne ho scelte 3, come il discovery set che potrete ordinare cliccando qui 👉 discovery set per testare alcune fragranze dell’azienda trevigiana.

Terrò con me e continuerò ad usare

“Il giardino di Freya” per l’estate.

“Il mercante dei sogni” irresistibile in tutta la sua sensualità.

“Aroma Vivienne” per riscaldare il mio inverno.

Nell’attesa che i miei 2000 impegni mi portino in terra d’Asolo a visitare la casa madre vi consiglio di provare questa linea di profumi speciali , resterete piacevolmente sorpresi a captarne le note anche dopo una giornata dalla vaporizzazione e a togliervi gli abiti la sera con un profumo insostituibile e permanente.

La vostra personalshopper oggi 10 ottobre sogna Marrakech, uno dei viaggi più belli…terra di spezie ed esperienze e vi consiglia NOOR

Un cuore di preziosa mirra bacia l’accordo ambrato in un abbraccio sensuale, scuro, irriducibile. Vaniglie del Madagascar danzano intorno curiose e delicate…

Un abbraccio,

Caterina Pettenello

Personalshopper e fashionblogger

www.personalshopperglamour.it

blog.personalshopperglamour.it

Il ritorno del marsupio!

Sapete come si fa a rendere un oggetto considerato out, il padrone degli accessori di assoluta tendenza?

Semplice, basta realizzarlo nelle forme e nei colori più impensabili e renderlo un oggetto di puro desiderio.

Ha fatto presto il marsupio ad entrare nel cuore di noi donne e farci innamorare.

Prima considerato trash e odiato,oggi invece un vero e proprio oggetto di culto fashion!

Pratico, piccolo ed indispensabile per mettere gli oggetti che più amiamo nelle nostre uscite…carte di credito, telefonino e chiavi della macchina, null’altro.

Negli ultimi mesi specialmente quelli estivi il marsupio è diventato il re delle “wish list” femminili e continuerà ad esserlo anche per il nostro inverno anche portato sopra capi più pesanti.

Proprio così, piano piano il marsupio ha fatto parlare di sé, diventando un oggetto di vera moda, chicchissima la versione belt bag ,ovvero il borsello must have infilato alla cintura che fonde tra di loro eleganza e comodità.

Le case di moda di estremo lusso li hanno proposti e ci hanno fatto girare la testa, guardate quelli che ho selezionato per voi qui 👉Gucci👉Prada 👉Chanel

Ovviamente non tutte possiamo permetterci spese pazze,ma non per questo non possiamo essere perfette e alla moda!

Marsupi fashion e belt bag sono stati proposti anche da multinazionali della moda low cost…eccoli qui per voi 👉 Zalando 👉 Zara

E voi care amiche mie, avete già fatto il vostro acquisto superglam?

Noo?

Che aspettate?

Fatemi vedere i vostri marsupi e condividete il vostro shopping con me in instagram!

Un abbraccio.

Vi lascio alla gallery che ho selezionato per voi!

Buon inverno da mamma cangura!☺

Caterina Pettenello

Personal shopper e fashionblogger

www.personalshopperglamour.it

Blog.personalshopperglamour.it

Camicia a manica morbida, vado a comperarla!

Buongiorno,

Oggi il sole bacia i belli in Val Padana, anche se con un’invisibile, ma percepibile umidità.

La routine è sempre la stessa in questo giorni, il “che cosa mi metto”?

Per questo tiepido venerdi ho voglia di indossare una bella camicia, non la solita, classicissima camicia, ma una di quelle particolari, che anche con un semplice jeans mi faccia sentire unica!

Ho sfogliato riviste, visto nuove collezioni in anteprima ed ho capito che la camicia che voglio oggi deve avere una manica particolare come la mia giornata!

Mi sono innamorata di tutti quei modelli con le maniche morbide che trovo di una raffinatezza insostituibile e rubano la scena da sole a tutto il resto dell’outfit senza l’aggiunta di alcun accessorio, perché sono tremendamente chic!

Per questo attacco stagione ho solo l’imbarazzo della scelta visto che le proposte sono infinite, sia nelle catene low cost che in quelle di grandi brand!

Io come sempre vi lascio la mia proposta low cost…

qui a fianco 👉ZARA

Credo che la moda sia talmente veloce soprattutto per le cose particolari che la mia filosofia resta quella di fare acquisti di lusso solo per articoli must have senza tempo!

Propongo spesso Zara perché è una catena mondiale facilmente accessibile, ma sono sicura che tutte voi con i miei consigli saprete scovare il giusto capo anche nel piccolo negozietto sotto casa, perché benché se ne dica…la moda è cuore e fantasia.

Buon Venerdì a tutte voi.❤

Caterina Pettenello

www.personalshopperglamour.it

blog.personalshopperglamour.it

Dieci capi da usare a settembre!

Giubbino jeans.

Giubbino pelle.

Giacca kimono.

Pashmina.

Maxi dress.

Pantaloni palazzo.

Gonne lunghe.

Maxi bag.

Mules.

Slipon.

Ecco, questo è il decalogo dei capi che non possono assolutamente mancare nel cambio stagione per essere perfette.

Credo siano indispensabili per affrontare i primi freschetti e all’occorrenza in caso di caldo togliere velocemente.

Partiamo dal Giubbino in jeans, quanto l’ho usato negli anni 80, allora solo con forme over e praticamente in un unico tessuto!

Oggi invece di giubbini in jeans abbiamo solo l’imbarazzo della scelta, forme over, forme slim, corti, lunghi con dettagli, semplici, ma i miei preferiti sono quelli leggeri, sfoderati perfetti passpartout per le giornate con escursioni termiche frequenti.

Oggi potete veramente sbizzarrirvi nella scelta del vostro giubbino in jeans e se li guardate ancora con occhi titubanti, vi do il solito consiglio,non spendete troppo e acquistate da zara (👈 cliccate per vedere il giubbino Zara che ho selezionato per voi).

Il giubbino in pelle sta bene su tutto … ditemi quante volte avete sentito questa frase!

Infinite vero?

Ma certo perché il giubbino in pelle non solo sta bene praticamente su tutto, ma è anche un ottimo salvafreddo.

Una volta ho assistito ad un matrimonio un cui la sposa aveva un bolerino in pelle😍 era stupenda.

Brezze mattutine, umidità serali, ecco che il giubbino in pelle è perfetto anche sopra al tubino nero (e qui mi ripeto)

Quest’anno ne voglio comperare uno in testa di moro, da portare con i colori cammello, io ho scelto questo vi piace? 👉 Mango

Avete mai preso in considerazione di usare una giacca a Kimono?

Io le trovo irresistibili e stra-to-sfe-ri-che, leggere, confortevoli e stilose da impazzire.

Aggiungo anche semplicissime da fare!

Potete sbizzarrirvi ad acquistare i tessuti più colorati e farle fare dalla vostra sarta di fiducia.

Il risultato finale? Anche con un jeans,una t-shirt bianca una ballerina e la vostra giacca kimono colorata camminando farete girar la testa!

Volete osare?

Non avete mai indossato una giacca kimono?

Potete fare il vostro acquisto qui👉 Zara con solo 12.99 €.

Le pashmine… aaahhhhh…io le amo!

Giro sempre con la mia pashmina in borsa!

Anche d’estate!

È la mia coperta di Linus dell’abbigliamento.

Sottile, leggera, calde e pratica la pashmina è un capo estroso perché può essere abbinato e addirittura messo in svariati modi.

Vi siete mai trovate in una calda ed afosa serata di fine estate che sembrava stupenda e poi è arrivato un acquazzone a rinfrescare l’aria?

Voi vestite con un un sottilissimo abitino con microspallina a battere i denti?

Io si!

Fortunatamente in borsa avevo la mia pashmina rigorosamente nera o cammello a salvarmi.

A settembre il consiglio è esattamente lo stesso, perciò non dimenticate di custodirla nella vostra borsa.

A proposito, guardate qui 👉Ottotredici adoro questo negozio di Padova, 😍 ci potete trovare le più belle stole e pashmine!

La mattina non sapete proprio come vestirvi?

Vi trovate davanti l’armadio cercando di fare i giusti abbinamenti e non sapete cosa mettervi?

La soluzione più spiccia del mondo è un maxy dress da abbinare a giubbino in jeans o in pelle!

Se ha le spalline sottili, mettete sotto una t-shirt e sarete perfette!

Io ho scelto il mio qui 👉Cos elegantissimo nella sua semplicità e il suo minimalismo.

Volete mettere i pantaloni ma non avete ancora voglia di sentirvi costrette dentro a modelli troppo skinny o aderenti?

Allora dovete assolutamente mettere nell’armadio almeno due paia di pantaloni a palazzo, tre chic con semplici maglioni o camice di rito portate morbide.

Sbirciate qui👉 Cos

Mi raccomando se siete alte e magre potete portarli anche con le snickers, altrimenti se siete morbide preferite sempre il tacco!

Eh niente…siete davanti al vostro armadio, ma vi rendete conto che anche se a palazzo e quindi morbidi…non avete proprio voglia di indossare i pantaloni.

Capisco…capita anche a me, per questo vi propongo di indossare a gambe nude una bella gonna lunga!

Io le prediligo in jersey perché sono morbide e pratiche, ma sta a voi fare la scelta giusta a seconda della vostra corporatura.

Ricordatevi che se avete bisogno di qualche consiglio potete trovarmi qui👉 La vostra consulente!

Come sempre se non le avete mai indossate vi do una piccola dritta a prezzo small👉 Asos.

Care amiche, settembre è un mese pazzerello, bisogna vestirsi e svestirsi in fretta, per questo per mettere via in fretta i capi che togliete vi consiglio di avere delle borse capienti o maxybags.

Le nuove collezioni ne propongono di splendide io vi propongo un brand Veneto che a me piace molto 👇Leborsed

borse di ottima finitura completamente realizzate artigianalmente.

Qui sotto altre proposte👇

E veniamo agli accessori che a noi donne piacciono proprio tanto, le scarpe!

In questo caso le mules, perfette per questa stagione.

Ciabattine, ma non troppo da portare con il piede nudo, perfette anche con tutti i capi citati sopra.

Io ho scelto questa👉 Sam Edelman

Mentre qui sotto vi lascio delle proposte animalier👇

Per finire vi consiglio delle scarpe passpartout, ovvero le slipon.

Le trovo indispensabili per questa stagione!

Adatte al mordi e fuggi giornaliero della frenetica settembre in cui tutto ricomincia, soprattutto la scuola dei nostri bimbi e il lavoro, mentre vorremmo essere ancora stese in un amaca al sole dei Caraibi.

Vi lascio qui a fianco uno stupendo paio in rosa cipria matelassè.👉 Sam Edelman e sotto un po’ di proposte.

Spero il mio articoletto vi sia piaciuto, vi aspetto qui con tante novità.

Un abbraccio e ricordatevi di splendere.

Caterina Pettenello

www.personalshopperglamour.it

Blog.personalshopperglamour.it

Diventiamo magazine! Vi presento “In cucina con LaSbozz”

Da molto tempo fremevo per cambiare il mio modo di fare blogging, volevo rendere il mio angolo spensierato di facile lettura, soprattutto un luogo frivolo e veloce ma ricco!

In questi mesi di stop, (da luglio non scrivo per riordinare le idee ) ho cercato persone che potessero collaborare con me nella realizzazione di questo mio sogno e finalmente ci siamo!

Personal shopper glamour non sarà più un piccolo spazio su moda e tendenza, ma parlerà anche di altro e diventerà un magazine da cui attingere nuove idee!

Il mio lavoro di consulenza deve essere a 360° e credo che una buona personalshopper debba essere aggiornata in molti campi per poter consigliare le proprie clienti, anche in cucina!

Per essere preparata ovviamente, oltre a frequentare corsi e leggere riviste e testi, credo che la miglior scuola sia quella della vita e del contatto con le persone da cui si ha sempre tanto da imparare.

Ho conosciuto persone deliziose nel mio percorso, persone che mi affiancheranno nella realizzazione di questo magazine!

Oggi vi presento Stefania Bozzato, ho già parlato di lei in passato perché è la designer di una linea di t-shirt (e non solo),che porta stampe realizzate totalmente da lei.

Quello che non sapete è che Stefania è anche un ottima cuoca, ma soprattutto una cuoca veloce! Adoro le sue ricette e la sua spontaneità solare!

In questo “Magazine” Stefania terrà una pagina di cucina tutta sua in cui ci ispirerà con ricette sbrigative e gustose e parlerà di lei 😍un piccolo angolo di paradiso per donne perennemente di corsa!

Non perdete le sue lezioni di cucina una volta la settimana qui ➡️”In cucina con LaSbozz”

Continuate a restare connesse con BLOG.PERSONALSHOPPERGLAMOUR. IT e non perdetevi tutte le prossime novità!

Io vi abbraccio e vi aspetto a leggere in tantissime il mio blog!

Vi lascio a Stefy!!

Caterina Pettenello

Personal shopper e fashionblogger

www.personalshopperglamour.it

Blog.personalshopperglamour.it

Quando si parla delle donne e delle loro ambizioni…vi presento “Topettino”, new brand “made in mamma💕”

Le mamme,cosa non farebbero per i propri bambini e per realizzare le aspirazioni del cuore…

Care amiche oggi vi parlo di una bella storia, di un sogno che una donna aveva adagiato in un cassetto per poi trasformarlo in realtà.

Scrivo questo articolo nel mio blog con un sentimento particolare, perché la persona di cui vi parlerò e del suo bel progetto era una mia collega.

Non è semplice abbandonare un lavoro sicuro per inseguire i sogni, le aspirazioni personali e dedicare corpo ed anima per quello in cui si crede.

Petra Cucci lo ha fatto, la spinta giusta è stata data oltre che dalla sua passione, anche dall’amore infinito per i suoi bimbi per i quali ha iniziato a cucire i primi costumini, stanca di trovare nel mercato costumi tutti uguali e in tessuti sintetici di scarsa fattura.

Petra voleva il meglio per i i suoi bimbi, Caterina e Riccardo, quindi è venuto da sé che indossassero solo prodotti di prima qualità e in puro cotone Made in Italy.

Da qui è nata l’idea di Topettino (nome che Petra usa nel calore della sua quotidianità per chiamare i suoi bimbi), un brand dai toni shabby, con deliziose tonalità pastello e realizzati in modo artigianale per bimbi da due ad otto anni.

La ricercatezza di Topettino soddisfa i gusti di grandi e piccini per la praticità e il comfort che offre ai bambini ma anche per le fantasie delicate che conquistano i genitori e che sono realizzate in un laboratorio artigianale di famiglia.

La linea primavera estate 2018, per il suo debutto è composta da mutandine e boxerini abbinati ai teli mare coordinati i quattro fantasie per tipologia. La cura dei dettagli e delle finiture è per Petra talmente importante da non permettere una produzione troppo vasta, ma una piccola e selezionata quantità che arriva a chi fa i suoi acquisti in una scatola di latta riutilizzabile, la Topettino box dal design raffinato.

Ogni modellino realizzato da Petra è testato dai suoi piccoli in ambientazione marina e tiene conto delle esigenze di comfort, praticità ed entusiamo di ogni bimbo.

Petra ha un carattere solare ed estroso, sempre attenta alle esigenze del prossimo e con un gusto del bello che la contraddistingue, per questo motivo mi sento di dire che ogni suo articolo è creato con il cuore.

Il marchio s’ispira a uno stile ben riconoscibile, mix di ricercatezza e funzionalità, estetica e semplicità, bellezza e salute che in primis una mamma vorrebbe per i suoi cuccioli, oltre che una manager.

Ho chiesto a Petra perché io da mamma dovrei scegliere di acquistare Topettino per il mio Tommaso e lei mi ha dato sette motivi per amarlo,ve li lascio qui sotto⬇️

7 motivi per amare Topettino

• Tutti i prodotti nascono per rispondere ai piccoli bisogni reali dei bimbi al mare
• Il gusto di mamma e papà con la fantasia dei piccoli sono coordinati con i costumi e i teli mare nell’ottica “mini me”
• Vengono usati solo materiali di pregio, selezionati con cura, naturali e delicati sulla pelle
• Si presta attenzione alla comodità e vestibilità dei capi strizzando l’occhio all’estetica
• Ogni capo esprime la semplicità della tradizione ma anche l’eleganza del design contemporaneo
• L’intera produzione è realizzata da laboratori sartoriali italiani dallo standard qualitativo elevato
• La collezione esprime la qualità artigianale e la bellezza dello stile italiano

Se volete acquistare Topettino per i vostri bimbi cliccate Qui

Topettino è anche in instagram➡️Qui

Io vi abbraccio e ricordatevi di splendere.

Caterina Pettenello

www.personalshopperglamour.it

blog.personalshopperglamour.it

A Venezia ho incontrato Irma Paulon,artista poliedrica.

Vi presento Irma Paulon,artista contemporanea, poliedrica ed unica! Mi ha aperto le porte della sua casa studio veneziana e del suo cuore!

Un cielo terso e un sole splendente, di quelli che in pianura padana fanno fatica a vedersi auspicavano che la mia giornata sarebbe stata eccezionale ed unica nella magica Venezia.

Il mio viaggio mi portava ad incontrare una persona speciale, una di quelle che nella vita incontri poche volte, con una sensibilità innata.

Ci siamo scelte io e Irma, osservate per tanto tempo nei social, incontrate di sfuggita a qualche evento e finalmente abbiamo deciso di conoscerci con tutta la calma che meritavamo.

Mi ha aperto le porte della sua casa studio veneziana come fossimo state amiche di sempre e mi ha dato la grande opportunità di vedere il suo mondo, la sua arte che tanto la appassiona e rapisce profondamente anche me.

Irma lavora e plasma la resina e crea installazioni, gioielli, e opere che incantano oltre che gli occhi, il cuore.

Grazie alla sua arte innovativa Irma vanta collaborazioni speciali con aziende, proprio perché quello che crea è frutto di sinergie e di nuove espressioni del suo lavoro che non si ferma, ma è in costante evoluzione.

Per la sua voglia di bello e continuo studio e ricerca Irma crea oggetti unici che diventano parte di un immagine integrante di quello che la circonda.

Per questo mi sento un’eletta, perché proprio io ho avuto la possibilità di trascorrere con lei delle ore stupende e ho potuto indossare le sue prestigiose creazioni chiacchierando tra il mormorio delle calli veneziane, oltre che nel suo studio.

Non capita tutti i giorni di provare oggetti unici, creati a mano, gioielli che prendono vita e che possono essere realizzati anche a seconda delle esigenze personali trasmettendo emozioni senza tempo.

Cosa mi colpisce di Irma?

Sicuramente la sua profondità interiore, la luce che emana quando parla del suo lavoro, la sua continua voglia di sperimentare, di evolversi e lo sguardo incantato, la poesia mentre osserva le acque veneziane.

Riesce a mixare tra di loro diversi materiali, tenendo come base la resina, sostanza duttile e plasmabile con cui crea oggetti e gioielli particolarissimi.

Originaria di Rovigo, ma artista itinerante, cerca il suo luogo e ne entra in simbiosi, traendo ispirazioni profonde per la sua arte.

Dalla natura che la circonda trae la massima ispirazione, che fonde con la sua curiosità per creare oggetti unici ed affascinanti.

Durante la nostra piacevole mattinata, mi ha rivelato di sentire il forte richiamo per la terra Toscana come sua prossima meta e fonte di nuove vibrazioni proprio per la natura che si respira.

Venezia per il momento le ha dato delle vibrazioni uniche, nelle foto sottostanti mi vedrete indossare dei gioielli realizzati a mano e delle foto rubate dal mio fotografo nel suo studio con installazioni e realizzazioni create una ad una dalle sue sapienti mani.

Oltre a gioielli opere d’arte Irma crea anche inviti per i vostri momenti da ricordare, come il giorno del vostro matrimonio.(Bellissimi gli scatti di un invito realizzato su richiesta con un cuore in legno di quercia).

Se volete seguire Irma lo potete fare nel suo sito ⬇️ http://www.irmapaulon.com, nella sua pagina Facebook Irma Paulon o nella pagina instagram che troverete linkata sul suo nome durante la lettura dell’articolo, in serbo ci sono tante nuove sorprese e creazioni.

Io nel frattempo vi saluto e spero di avervi fatto sognare come Irma ha fatto con me con le foto del mio fotografo.(Ho fatto fatica a scegliere tra 300 scatti).

Ops…quasi dimenticavo, i tre bracciali chiama angeli che potrete vedere anche nelle mie stories instagram nel mio profilo personalshopper_glamour sono stati realizzati per me ed io non li tolgo più, li adoro.

Un abbraccio e ricordatevi di splendere.

Caterina Pettenello

Personalshopper e fashionblogger.

www.personalshopperglamour.it

blog.personalshopperglamour.it

Il tubino nero?curvy è meglio!

Care amiche buongiorno,

Oggi sono qui per dirvi di non credere quando vi dicono che il tubino nero sta bene e lo possono portare solo le filiformi.

Per me il tubino nero è un must have per tutte, ovviamente con i giusti accorgimenti, ma in ogni caso non privatevi di qualcosa che vi piace, perché ci sono molti modi per indossare il tubino.

Oggi ve ne presento uno, il mio è un abitino di MANGO che ho deciso di interpretare in modo semplicissimo.

Una scarpa open toe Gucci tacco 10 con plateau a darmi un aspetto più equilibrato e una calza in microrete per coprire il pallore delle gambe e le imperfezioni.

Come accessori ho scelto una borsa gioiello e una collana La barbs, oggetti molto appariscenti per valorizzare la semplicità del tubino.

Nonostante la mia fisicità importante mi sento bene quando indosso il tubino nero, a volte maschero i fianchi con un maxi gilet della stessa lunghezza dell’abito, ma tendenzialmente non mi precludo quasi nulla se portato con buon gusto.

Care amiche, curvy specialmente, se volete qualche consiglio su come valorizzare la vostra fisicità io sono qui per darvi i miei consigli.

Vi lascio agli scatti di Carlo Campi.

A presto, con un sacco di novità nel mio blog.

Un bacio.

Caterina Pettenello

www.personalshopperglamour.it

blog.personalshopperglamour.it