A Venezia ho incontrato Irma Paulon,artista poliedrica.

Vi presento Irma Paulon,artista contemporanea, poliedrica ed unica! Mi ha aperto le porte della sua casa studio veneziana e del suo cuore!

Un cielo terso e un sole splendente, di quelli che in pianura padana fanno fatica a vedersi auspicavano che la mia giornata sarebbe stata eccezionale ed unica nella magica Venezia.

Il mio viaggio mi portava ad incontrare una persona speciale, una di quelle che nella vita incontri poche volte, con una sensibilità innata.

Ci siamo scelte io e Irma, osservate per tanto tempo nei social, incontrate di sfuggita a qualche evento e finalmente abbiamo deciso di conoscerci con tutta la calma che meritavamo.

Mi ha aperto le porte della sua casa studio veneziana come fossimo state amiche di sempre e mi ha dato la grande opportunità di vedere il suo mondo, la sua arte che tanto la appassiona e rapisce profondamente anche me.

Irma lavora e plasma la resina e crea installazioni, gioielli, e opere che incantano oltre che gli occhi, il cuore.

Grazie alla sua arte innovativa Irma vanta collaborazioni speciali con aziende, proprio perché quello che crea è frutto di sinergie e di nuove espressioni del suo lavoro che non si ferma, ma è in costante evoluzione.

Per la sua voglia di bello e continuo studio e ricerca Irma crea oggetti unici che diventano parte di un immagine integrante di quello che la circonda.

Per questo mi sento un’eletta, perché proprio io ho avuto la possibilità di trascorrere con lei delle ore stupende e ho potuto indossare le sue prestigiose creazioni chiacchierando tra il mormorio delle calli veneziane, oltre che nel suo studio.

Non capita tutti i giorni di provare oggetti unici, creati a mano, gioielli che prendono vita e che possono essere realizzati anche a seconda delle esigenze personali trasmettendo emozioni senza tempo.

Cosa mi colpisce di Irma?

Sicuramente la sua profondità interiore, la luce che emana quando parla del suo lavoro, la sua continua voglia di sperimentare, di evolversi e lo sguardo incantato, la poesia mentre osserva le acque veneziane.

Riesce a mixare tra di loro diversi materiali, tenendo come base la resina, sostanza duttile e plasmabile con cui crea oggetti e gioielli particolarissimi.

Originaria di Rovigo, ma artista itinerante, cerca il suo luogo e ne entra in simbiosi, traendo ispirazioni profonde per la sua arte.

Dalla natura che la circonda trae la massima ispirazione, che fonde con la sua curiosità per creare oggetti unici ed affascinanti.

Durante la nostra piacevole mattinata, mi ha rivelato di sentire il forte richiamo per la terra Toscana come sua prossima meta e fonte di nuove vibrazioni proprio per la natura che si respira.

Venezia per il momento le ha dato delle vibrazioni uniche, nelle foto sottostanti mi vedrete indossare dei gioielli realizzati a mano e delle foto rubate dal mio fotografo nel suo studio con installazioni e realizzazioni create una ad una dalle sue sapienti mani.

Oltre a gioielli opere d’arte Irma crea anche inviti per i vostri momenti da ricordare, come il giorno del vostro matrimonio.(Bellissimi gli scatti di un invito realizzato su richiesta con un cuore in legno di quercia).

Se volete seguire Irma lo potete fare nel suo sito ⬇️ http://www.irmapaulon.com, nella sua pagina Facebook Irma Paulon o nella pagina instagram che troverete linkata sul suo nome durante la lettura dell’articolo, in serbo ci sono tante nuove sorprese e creazioni.

Io nel frattempo vi saluto e spero di avervi fatto sognare come Irma ha fatto con me con le foto del mio fotografo.(Ho fatto fatica a scegliere tra 300 scatti).

Ops…quasi dimenticavo, i tre bracciali chiama angeli che potrete vedere anche nelle mie stories instagram nel mio profilo personalshopper_glamour sono stati realizzati per me ed io non li tolgo più, li adoro.

Un abbraccio e ricordatevi di splendere.

Caterina Pettenello

Personalshopper e fashionblogger.

www.personalshopperglamour.it

blog.personalshopperglamour.it

Un commento su “A Venezia ho incontrato Irma Paulon,artista poliedrica.”

Rispondi